Formazione e Ricerca vanno di pari passo. Mentre la nostra ricerca è mirata allo studio e all'approfondimento della materia ed alla verifica e all'aggiornamento del sapere scientifico, la nostra formazione è mirata a divulgare e trasmettere questo sapere al fine di costruire una vera coscienza professionale, competente, oggettivamente critica e in continua evoluzione.

La nostra Ricerca

Ricercare significa indagare, esplorare con molta cura, tentare di scoprire, tentare nuove vie per l’arte. La nostra ricerca è investigazione scientifica condotta con sistemicità e tendente ad accrescere o verificare il complesso di cognizioni, documenti, teorie e leggi inerenti alla nostra disciplina, l’analisi e la comprensione dei sinistri stradali.

Vai alla sezione Ricerca

La nostra Formazione

Formarsi è confrontarsi, aggiornarsi, evolvere. La nostra formazione s’ispira al coaching interattivo, dove il mettersi in discussione è la base del processo didattico: in questa partecipazione attiva l’impegno di allievo e istruttore sono altrettanto decisivi. Il sempre maggior interesse per i nostri workshop dimostra che siamo sulla strada giusta.

Vai alla sezione Formazione

L’ing. Mauro Balestra

Non è lecito illudere il committente sulle proprie capacità professionali o tollerare che egli abbia al riguardo un’opinione errata. Pertanto il membro CEEGIS dichiara in modo esatto il proprio titolo professionale in forma completa (titolo e specializzazione effettiva) e informa adeguatamente il proprio committente e/o l’autorità giudiziaria sulla propria formazione specialistica.
Norme deontologiche CEEGIS, art. 5.1




Informazioni generali per l’estero
In Svizzera, il dottorato in scienze tecniche si acquisisce unicamente attraverso la ricerca, condotta di regola presso uno dei due Politecnici federali, solitamente con uno studio di 4-6 anni, oltre la formazione quinquennale di ingegnere di 1. livello. 
In Svizzera il titolo di Ingegnere non implica quindi il dottorato: quando al titolo di ingegnere è aggiunto anche quello di dottore, significa che l’interessato ha svolto con successo uno specifico dottorato di ricerca.
Il REG (Fondazione dei Registri svizzeri dei professionisti nei rami dell’ingegneria, dell’architettura e dell’ambiente) ha per scopo la tenuta di un registro dei professionisti nei settori dell’ingegneria, dell’architettura, dell’industria e dell’ambiente. A questo scopo il REG gestisce un elenco delle persone che esercitano una delle professioni riconosciute e che adempiono i requisiti.

FORMAZIONE INGEGNERISTICA

Ingegnere ETS

1971 - Scuola d'ingegneria di Biel/Bienne (Svizzera - BE)

Diploma in Tecnica dell’automobile con lavoro di diploma in Dinamica degli incidenti: progetto e realizzazione del prototipo di un dispositivo di misura elettronico per il rilevamento dello slittamento dei pneumatici durante il processo di frenatura
Tutor: Prof. Ing. ETHZ Walter Komminoth.
Note finali (il voto massimo ottenibile era il 6,00)
Esame di diploma 5,35 - Lavoro di diploma 5,30 - Dinamica degli incidenti 6,00

Ingegnere REG A
1986
 - Esame integrativo di passaggio al grado di formazione di 1. livello, corrispondente alla formazione EPF/ETH (Politecnico Federale - Svizzera).
Titolo registrato nell’elenco della Fondazione dei Registri svizzeri dei professionisti nei rami dell’ingegneria, dell’architettura e dell’ambiente (REG), sezione ingegneria A

DOCENZE E DIVERSI

Università degli Studi di Parma
- Tecnica della ricorstruzione

Docente in Ricostruzione della dinamica degli incidenti - corso universitario di perfezionamento (1996-1997), forse la prima formazione del genere tenutasi in Italia.

Università Cattolica del S.C. di Milano – Psicologia del traffico

Docente ai corsi di Perfezionamento in Psicologia del traffico 2009-2018.
 Docenza nelle materie tecniche applicate alla Psicologia del traffico (analisi delle cause dei sinistri, applicazioni tecniche, diagnostica comportamentale, ecc.).

Partecipazione al Collegio d’esame delle tesi (Università Cattolica, 2017).

Ricercatore dell’Unità di Ricerca in Psicologia del Traffico quale specialista nella tecnica di rilevamento dei dati (test su strada, ecc.).
 Supporto tecnico e correlatore in alcune tesi di laurea in Psicologia con indirizzo Psicologia del traffico (Milano, 2013-2017).

IRPT Studio di ricerca sull’ Intervallo di Reazione Psico Tecnica da cui sono derivati due dottorati di ricerca supportati tecnicamente da Balestra: Dott. Ph. Daniele Ruscio, Università Cattolica di Milano e University of Michigan USA (2011-2016).

ARDIS- Analisi e Ricostruzione della Dinamica degli Incidenti Stradali Dal 2008-2018.
Organizzatore e docente di numerosi cosi ARDIS (Workshop e Meeting) in Svizzera, Italia, Francia e Belgio.

RICERCATORE IN PROPRIO

Momentum
Calcolo delle collisioni

Sviluppo eseguito personalmente in FORTRAN nel 1974, di uno dei primi software di ricostruzione degli incidenti stradali di cui si abbia notizia (base: teorema delle quantità di moto – Newton). Lo stesso è poi stato tradotto in BASIC Plus (1981) e ancora oggi gira su MS-Excel.

Crash-test ESPOSAUTO 1981

In collaborazione con la Polizia Scientifica del Cantone Ticino: creazione e gestione dello Stand sulla ricostruzione degli incidenti stradali (stereofotogrammetria, calcoli computerizzati, ecc.).
Per il giorno dell’apertura Balestra progettò e diresse un Crash-test fra due autovetture, con impatto a circa 70 km/h tenutosi davanti a circa 500 persone (Autorità, Stampa, ecc.)
. Lo stesso anno, Dekra-Winterthur iniziava in Germania i primi Crash-test (Burg, Liendenmann: auto contro bici).

CMRT Computer Microscopical Reading of Tachograph
Brevetto Svizzero n. 669 897
Procedimento per la lettura microscopica computerizzata dei dischi odocronografici dei tachigrafi.
 È la metodologia di micro-elaborazione dei dischi tachigrafici più moderna oggi disponibile, verificata anche dall'Istituto di Polizia Scientifica dell'Università di Losanna, che ne fa uso.

Relatività visuale (2007)
 Autore dello studio sulla Relatività visuale™, ovvero sulla Percezione cinematica del conducente. Questa problematica, grazie a questo studio oggi è materia di insegnamento ai corsi in Psicologia del Traffico dell'Università Cattolica di Milano.

Diagnostica dinamica e comportamentale™
Ideatore e realizzatore del laboratorio mobile di “Diagnostica dinamica e comporta- mentale™“, ovvero di un insieme di strumenti atti a monitorare e misurare congiuntamente il comportamento dinamico del veicolo con il relativo comportamento del suo conducente (precisione: 1/100 s). Il concetto è quello di analizzare il comportamento del conducente alla guida di un veicolo reale, nel traffico, invece che su di un simulatore. Trattasi dell'unico laboratorio privato e forse anche universitario di questo genere esistente oggi al mondo. Se ne parla in diversi lavori di dottorato e di laurea nonché in pubblicazioni scientifiche (Università Cattolica di Milano).

Cinematica moderna in HD™
Ideatore e sviluppatore della “Cinematica moderna in HD” (2012-2014). 
Inserimento della cinematica all’interno di uno scenario virtuale in alta definizione (HD), in scala e tridimensionale per le analisi della visuale percettiva e reattiva dei conducenti. Questa tecnica è il ponte che genera l’interazione sinergica fra il Tecnico Ricostruttore e lo Psicologo del Traffico.

Aerofotografia nel rilievo stradale
Metodologia ideata e sviluppata nel 2013 dall’ing. Balestra.
 È mirata all’ottenimento di una visione aerea in scala, otticamente non deformata, e rappresentativa di tutto lo scenario del sinistro, in pianta. Attualmente questa tecnica si è arricchita della fotogrammetria che, con l'elaborazione di una serie di immagini produce sia l'ortofoto che lo scenario tridimensionale. È così possibile sostituire completamente l'intero piano di situazione con tale rilievo fotogrammetrico e questo è poi anche facilmente integrabile tanto in 2D quanto in 3D nei software di ricostruzione cinematica più avanzati. Il primo rilievo del genere in Italia è avvenuto sotto la supervisione dell’ingegnere (incidente mortale in zona di Pesaro - rilievo effettuato il 04.04.2014).

Videocompendio peritale™
Videoconferenza forense: commento tecnico-scientifico allegato alla relazione peritale di ricostruzione degli incidenti (2016-2017). È stata oggetto di considerazione e motivazione in una sentenza penale del Tribunale di Milano (giugno 2017).
 Questa forma di rappresentazione è nata per superare la staticità della relazione cartacea, illustrando e commentando in un filmato digitale il movimento cinematico dei veicoli nelle differenti analisi e fasi del sinistro.

APPLICAZIONI INFORMATICHE – FORMAZIONE

Da sempre attento, prima al nascere (negli anni ’70 il software era programmato in casa) e poi allo sviluppo di queste tecnologie, l’ingegnere ha lavorato personalmente e conosce a fondo diversi software USA (Crash 3, Vista FX, ARAS 360 e ARAS HD) e diversi software europei (Carat, AnalyzerPro e AnalyzerSmart). 
Oltre al suo uso professionale peritale, su richiesta dei rispettivi sviluppatori egli è stato formatore di tecnici ricostruttori nell’uso di tali applicazioni: 
ARAS 360 e ARAS HD – Software USA/Canada.
 Infatti, nel 2012 ha curato la formazione ARAS degli esperti ricostruttori di Francia, Belgio e Italia. 


AnalyzerPro – Esiste da più di 30 anni. È il software di analisi e ricostruzione più longevo e testato esistente. Nel 2015, su richiesta personale del Prof. Dr. Werner Gratzer (sviluppatore di detto software e noto fisico, ricercatore ed autore scientifico europeo - Salisburgo), Balestra ha personalmente tradotto in italiano questa applicazione informatica scientifica. Da allora cura la formazione al suo uso degli analisti ricostruttori (Italia, Svizzera e Francia) quale collaboratore e consulente esterno del Team di AnalyzerPro.

AnalyzerSmart – È il primo software di calcolo cinematico per smartphone (agosto 2017). Balestra ha tradotto in italiano l’intera App, manuale d’uso compreso ed ha sviluppato la didattica (teoria e pratica) dei corsi d’introduzione al suo utilizzo (inizio ottobre 2017).

Agisoft Metashape
 - Istruzione all’uso della fotogrammetria applicata all’analisi cinematica dei sinistri (2018) ed in particolare in combinazione con alcuni software di ricostruzione. Allestimento del piano di situazione (2D), dello scenario di simulazione cinematica (2D e 3D) e della modellazione di autoveicoli integri e/o accidentati (3D).

TRASPORTI E INFORTUNISTICA DEL TRAFFICO

Studio professionale in proprio dal 1971

Ascona 1971-1972, Lugano 1972-1997, Ascona 1997-1999 e Muralto dal 1999 in poi.

Attività peritale di analisi e di ricostruzione dei sinistri dal 1971 ad oggi, ricerca e workshop formativi.

Progettazione quale Capo progetto del sistema di movimentazione automatizzata del parco rottami di un’acciaieria svizzera (Monteforno, Bodio). Ha inoltre progettato e seguito la costruzione di rimorchi speciali diversi (COMETTO e DELTA)

Consulente di produzione per l’omologazione della prima autovettura elettrica ammessa in circolazione in Svizzera (Torpedo, su telaio SEAT Marbella).

Dipartimento di Polizia del Cantone Ticino - Organizzazione, collaudi, formazione del personale, avviamento e direzione del Centro diagnostico cantonale (Dipartimento di Polizia 1977-1979), attività che non ha interrotto quella peritale di ricostruzione degli incidenti stradali.

Consulente di Redazione di QUATTRORUOTE nella ricostruzione dell’incidente di Lady Diana (Parigi, 1997) e, per lo stesso caso, della RAI (Speciale TG1) nel 2007 e di Mediaset S.p.A. (Canale 5) nel 2012.

Esercito svizzero - 
Grado di Maggiore con esperienza nelle Truppe dei Trasporti (ogni genere di veicolo) e delle Truppe del Genio (ogni genere di veicolo pesante, macchine da cantiere, trasporto speciale e mezzo cingolato).

Attività peritale in infortunistica stradale per la Giustizia militare svizzera.

Pratica d’officina - 
Tirocinio completo (meccanico d’auto, premio TCS di miglior meccanico del Cantone) presso la Mercedes-Benz tanto su autovetture quanto su veicoli pesanti (1962-1966). 

Nel 1971, quale prima attività ingegneristica, progetto d’organizzazione aziendale per la nuova struttura della medesima ditta, a Lugano.

Pratica di guida - 
Patente e pratica di guida con ogni tipo di veicolo e di macchina speciale.

Patente di guida categorie A, B
.
Patente di guida professionale nelle categorie C, D, BE, CE e DE con formazione CQC dal 2015.

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

LA DISTORSIONE CERVICALE

1996 pubblicazione EDIMES Edizioni Medico Scientifiche – Pavia
Prof. Dott. Fabio Buzzi, Medicina legale
Consulente scientifico dell’autore

IL COLPO DI FRUSTA CERVICALE
1999 pubblicazione Arti Grafiche Passoni s.r.l. - Milano - ISBN 88-87659-00-1
Autore del capitolo Il computer nella ricostruzione dinamica del colpo di frusta.

IN-SICUREZZA
2013 pubblicazione ARACNE Editrice - ISBN 978-88-548-5823-7
Prof.ssa Dott. Ph. Maria Rita Ciceri
Autore del capitolo Studio di ricerca sulla reazione psicotecnica dei conducenti.

ING. MAURO BALESTRA (www.balestra.ch) 
dal 2012
Blog scientifico, formazione e ricerca - pubblicazione su internet.

LA TECNICA AL SERVIZIO DELLA GIUSTIZIA
Aspetti giuridici, peritali e scientifici di infortunistica stradale forense
Ing. Mauro Balestra
marzo 2019 - Antonio Dellisanti Editore s.r.l. - ISBN 97888978

REGISTRI, ORDINI E ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI

REG

Fondazione dei Registri svizzeri dei professionisti nei rami dell’ingegneria, dell’architettura e dell’ambiente, Sezione Ingegneria A.

SIA
Società Svizzera degli Ingegneri e degli Architetti

OTIA
Ordine degli ingegneri e degli architetti del Cantone Ticino, Svizzera
Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere n. 267

CEEGIS
Camera Europea degli Esperti Giudiziari Tecnici Scientifici di Infortunistica Stradale
Membro onorario dal 2006, Vicepresidente dal 2014
Direttore scientifico dell’Accademia di Infortunistica Stradale Forense dal 2018

CSEJ
Camera Svizzera degli Esperti Giudiziari Tecnici e Scientifici
Già Presidente dal 1987 al 1996

EVU-Italia
Associazione europea per la ricerca e l’analisi degli incidenti stradali

Fondatore e già primo Presidente del country group italiano di EVU, 1987-1988

ING. MAURO BALESTRA

Mauro Balestra
Ing. automobilistico Reg A
Nazionalità: Svizzera
Nato a Lugano il 05.03.1945
Residente e con studio in Vicolo Pontevecchio 11 a Muralto (Svizzera)

Indirizzo postale e telefonico:
Ing. Mauro Balestra
Casella postale 66
CH-6648 MINUSIO

Cell. 0041-79-621 55 03 (Tel. studio: 0041-91-730 16 55)