L' incidente stradale ogni anno coinvolge, direttamente o indirettamente, migliaia di persone. Pensiamo a chi ha perso la vita o la propria indipendenza rimanendo più o meno menomato ed ai suoi famigliari che ne condividono dolore e disagio. Pensiamo a chi è chiamato dalla Giustizia a rendere conto delle proprie responsabilità. Tutti sono confrontati con procedimenti penali, civili e assicurativi mai semplici ma dove la domanda è sempre la stessa: com'è veramente successo?
Della ricerca di questa verità ho fatto l'obiettivo della mia attività professionale.

L' incidente: perizie e consulenza

Per difendere i vostri diritti, per ottenere il dovuto risarcimento o un giusto proscioglimento e per garantire al vostro rappresentante legale la consulenza di un esperto veramente autorevole e indipendente, sono a vostra disposizione oltre 40 anni di esperienza: la qualità peritale migliore a garanzia della vostra tutela e del vostro successo.

Leggi su perizia e consulenza

Gli esperti: formazione e ricerca

I nostri workshop di specializzazione garantiscono la formazione e l’ aggiornamento necessario ai massimi livelli dell’indagine peritale di analisi e di ricostruzione cinematica degli incidenti. La ricerca scientifica che conduciamo fin dal 1972, stando alla base di questi seminari distinguerà per sempre anche il vostro sapere di specialista.

Leggi su formazione e ricerca

Psicologia del traffico 2017

All’Università Cattolica di Milano si sta svolgendo il quinto Corso biennale di Perfezionamento in Psicologia del Traffico (2016-2017), unico nel suo genere in Italia.
Il suo secondo modulo si propone di approfondire i contenuti e i modelli della psicologia del traffico nel dialogo con le competenze e i paradigmi di altre professionalità operanti nell’ambito del traffico, come ad esempio la categoria degli analisti ricostruttori di incidenti stradali.



Il corso, che si svolge sotto la direzione della professoressa Ph.D. Maria Rita CICERI (Professor of General Psychology, Director of the Research Unit in Traffic Psychology), quest’anno prevede una novità. Si tratta di tre workshop aperti a tutti gli interessati, quali le Polizie, l'Avvocatura, gli Analisti ricostruttori, ecc.

Ciascun workshop si focalizzerà su uno specifico tema, offrendo un inquadramento teorico e applicazioni pratiche. La metodologia delle lezioni è interattiva e partecipativa.

Per noi si tratta di un’occasione veramente unica per meglio comprendere l’interazione interdisciplinare possibile fra Psicologo del traffico e Tecnico ricostruttore, per esempio nelle problematiche relative alla percezione, alla reazione e all’attentività dove la conoscenza dell’uomo-conducente richiede una visione più specialistica di quella che non può essere, nel merito, la nostra di tecnici.
Per me, affiancare la Prof.ssa Ciceri nel workshop del 17-18 febbraio, sarà l’occasione per approfondire tecnica e teoria delle metodologie di questa importantissima interdisciplinarità del nostro operare forense e condividere e discutere così con i partecipanti le esperienze fatte in questo ambito.

Non per la mia presenza quanto invece per i contenuti dei workshop, vi invito a considerarli attentamente e a parteciparvi.
L’Università rilascerà a tutti l’attestato di partecipazione al workshop che seguirete.
Per ulteriori informazioni, programmi e moduli d’iscrizione scaricate il materiale in calce.

Brochure   Programma   Iscrizioni